22/03/2011

Manicure vintage

Una cosa che noto spesso quando trascorro del tempo con altre artiste burlesque in backstage sono le loro bellissime unghie. Alcune performer usano unghie finte o ricostruite, ma altrettante hanno unghie naturali molto ben curate.

Molte delle donne che lavorano nell'ambito del burlesque o vintage/retro, usano la "Half Moon Manicure", in stile Dita Von Teese. Questo tipo di manicure prevede dipingere tutte le unghie lasciando la mezza luna alla base dell'unghia stessa libera dallo smalto. Negli anni '20 e '30, era estremamente popolate lasciare la mezza luna e la punta delle unghie nude, e anche negli anni '30 e '40 quando le donne iniziarono a dipingere tutta l'unghia molte lasciavano la punta scoperta. Questo accorgimento prolunga la durata dello smalto, un grande avvantaggio in tempi di guerra. Il metodo tradizionalmente usato per creare questo effetto é a mano libera, ma oggi, per chi non ha il tratto fermo, puó usere degli sticker da French manicure.



La maggior parte delle donne che incontro preferisce usare smalto rosso, ma persino negli anni '30 e '40 erano disponibili altri colori - é il 2011, quindi lanciatevi! Detto questo la mia manicure vintage preferita rimane smalto rosso e punte bianche.

In tutti gli anni in cui ho lavorato come beauty therapist nessuno mi ha mai chiesto una manicure vintage (non una sorpresa...), ma questi sono i passaggi che uso su di me per una manicure semplice e d'effetto.

1) Lima le unghie nella forma desiderata. Limale sempre lentamente, in una sola direzione (anziché avanti e indietro) per evitare di danneggiarle. Molte donne oggi amano forme squadrate, ma per un look anni '40/'50 meglio optare per un forma ovale o appuntita;
2) Immergi le dita in acqua tiepida e sapone delicato per alcuni minuti;

3) Spingi indietro delicatamente le cuticole con un bastoncino apposito;

4) Elimina residui di olii e smalto con un batuffolo di cotone intriso in levasmalto;

5) Applica la base e fai asciugare;

6) Se vuoi punte e mezze lune in colore diverso, applica lo smalto contrastante e lascialo aschiugare completamente. Io ho usato e.l.f. Nail Polish in White. Se preferisci mantenere punte e mezze lune nude salta questo passaggio. Ricordati di far scivolare le bottiglie di smalto fra i palmi delle mani per mischiarne il contenuto, ma non agitarle altrimenti si creano bollicine d'aria;

7) Usa gli sticker da French manicure sulle punte e mezze lune per schermarle;

8) Applica due passate del tuo smalto a scelta coprendo gli sticker. Per la foto ho scelto e.l.f. Nail Polish in Medium Red;

9) Rimuovi gli sticker prima che il colore sia completamente asciutto;

10) Applica un top coat e lascia asciugare lo smalto completamente.

Voilá, una deliziosa manicure vintage!

Anna x

Prodotti e.l.f. usati nella foto:


Visita il sito di Anna: http://www.annafurlaxis.com/

3 comments:

Claudia said...

ciao a tutte !!ho aperto un giveaway sul mio blog,partecipate in tante!!
http://claudiadituttounpo.blogspot.com/2011/03/giveaway-100-iscritti.html

ciao!!!!!!

Maria Sself said...

SOOO gorgeous!♥

E. said...

+ Like, fantastico post! Adoro lo stile vintage :)
Grazie per i complimenti, se ti va potremmo seguirci a vicenda!? ;)
E.

http://edientusiasmo.blogspot.it/
https://www.facebook.com/edientusiasmo/photos_stream
https://twitter.com/edientusiasmo

Post a Comment